Dentro te stesso

Mangiamo per dimenticare, per ricordare, per celebrare, per dimagrire.

Mangiamo molto in compagnia e molto anche perché siamo soli. 

Scegliere di non mangiare, anche soltanto per una giornata, è un atto rivoluzionario, capace di provocare una sorta di terremoto dentro di noi!

Come afferma la dottoressa Chiara Marazzina “la tristezza è, per molti, una fase iniziale del digiuno. Uno stato d’animo dovuto semplicemente al fatto che stiamo rompendo dalle abitudini”. 

La solitudine è, dunque, una condizione a cui non siamo abituati, ma qualcosa di prezioso.  Oggi siamo disposti a tutto per colmare questa tristezza che proviamo quando siamo soli: ogni distrazione è benvenuta, pur di non essere sommersi dal silenzio. 

Crediamo che sia un inconveniente da evitare ad ogni costo, un ostacolo alla nostra vita e al nostro benessere.

Questa tristezza, invece, dovremmo accoglierla, poiché ci permette di arrivare a guardare quella parte di noi più vera, nella quale risiede la nostra autenticità. 

L’infelicità è una fase, un’attesa, l’attesa di saperi che sono stati accecati dal cibo al quale stiamo rinunciando. Questo sentimento, spesso, indica che qualcosa di importante sta per arrivare, paragonabili a un’evoluzione.

Possiamo immaginare il digiuno come uno specchio “puro” nel quale finalmente ammirare la nostra essenza! 

Vi lascio con queste parole dello scritto Rainer Maria Rilke: “Questo solo è che abbisogna: solitudine, grande intima solitudine. Penetrare in se stessi e per ore non incontrare nessuno – questo si deve poter raggiungere”. 

Magritte-Il donatore felice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑