I tre classici dello yoga

Ciao ragazze! Come state? Io mi sento piena di energia, nonostante la scorsa settimana abbia avuto forti dolori muscolari. Così, una mia cara amica, mi ha consigliato di provare con lo yoga.

E’ per questo che volevo condividere con voi un piccolo allenamento da fare a casa quando avete del tempo libero, io in pochi giorni mi sono sentita più rilassata ed energica, e i dolori sembrano essere spariti improvvisamente.

Questo allenamento prevedere tre facili posizioni: 

1. Il gatto (in piedi)

Mettetevi in posizione eretta, separando le gambe e piegando le ginocchia. Appoggiate le mani sulle cosce, rilassando le spalle e il collo. 

Quindi espirate e flettete la schiena: ruotate il pube vero l’ombelico, curvando dorso e spalle, infine avvicinate il mento alla gola. 

Aspettate l’inspirazione per l’estensione: portate il coccige in alto e la pancia verso terra allungando il collo.

Ripetete il tutto per alcuni minuti. 


I benefici: scioglie la schiena, ampia il respiro. 

Le controindicazioni: la flessione va limitata in caso di ernia discale. 

Consigli: scarica il peso sulle gambe piegate. 

2. L’affondo alto

Dalla posizione precedente, piegate di più le ginocchia appoggiando le mani a terra e portando l’addome sulle cosce. Inspirando, allungate indietro la gamba sinistra, tesa. 

Inspirando, guardate avanti e mantenete questa posizione per dieci respiri; espirando sollevate il bacino e riportate la gamba sinistra vicino alla destra. Ripetete l’esercizio anche dall’altro lato.

Elika.it

I benefici: tonifica e allunga i muscoli delle gambe.

Le controindicazioni: lesioni al ginocchio, gravidanze; se avete problemi al collo rivolgete lo sguardo al basso. 

Consigli: il ginocchio destro è in linea con la caviglia e la gamba è perpendicolare a terra. 

3. Il cane a faccia in giù

Mani e ginocchia a terra, polsi oltre la linea delle spalle e dita dei piedi rivolte in avanti. 

Espirate e contraete l’addome, inspirate ora allargando il torace e alla successiva espirazione sollevando le ginocchia piegate. 

Ogni volta che espirate, portate il bacino in alto e indietro e i talloni verso terra. 

yogare.org

I benefici: rinforza braccia e gambe; allunga la catena muscolare. 

Le controindicazioni: infortuni a spalle e gomito.

Consigli: braccia tese, gambe molto piegate.

Ragazze provatelo a casa facendo attenzione alle controindicazioni, come sempre fateci sapere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑