I segreti per avere un sorriso più bianco

Parliamo oggi di una serie di rimedi naturali molto interessanti per avere un sorriso smagliante e restituire ai denti il loro bianco naturale.

Prima di descrivere i diversi rimedi, è opportuno fare una premessa fondamentale: questi metodi naturali non sostituiscono completamente le tecniche di sbiancamento dei denti o di air-polishing applicate dai dentisti, ma ci aiutano a mantenere i denti bianchi più a lungo tra un controllo dentistico e l’altro. Alcune tecniche sono inoltre sconsigliate per chi soffre di ipersensibilità dentale, infezioni del cavo orale e retrazione gengivale.

Questi rimedi, utilizzati nei dosaggi prestabiliti ed associati a una buona igiene orale giornaliera, possono dare un effetto schiarente allo smalto dei denti.

dentalunit.it

Il principale ingrediente e rimedio più efficace è il bicarbonato di sodio. Viene usato, infatti, in tutti gli studi dentistici e costituisce il componente principale nella maggior parte dei dentifrici. Anche in questo caso, bisogna tuttavia stare attenti a non esagerare, in quanto l’utilizzo ripetuto del bicarbonato di sodio provoca un’azione erosiva sullo smalto. Si può quindi utilizzarlo come collutorio, sciogliendone un cucchiaino in un bicchiere d’acqua e fare dei risciacqui una volta a settimana. È sconsigliato passarlo direttamente sui denti con l’uso dello spazzolino, anche se questo rimedio è particolarmente efficace per eliminare sia le macchie di nicotina che di caffè.

Un altro ingrediente naturale che aiuta a sbiancare i denti è il succo di limone, il quale, grazie alla presenza di vitamina C, ha anche una funzione antibatterica. Anche questo deve essere applicato non direttamente sui denti ma attraverso degli sciacqui. Essi devono essere effettuati non più di una volta alla settimana e bisogna attendere circa un’ora prima di lavarsi i denti con spazzolino e dentifricio, per limitare gli effetti corrosivi. Questo rimedio è particolarmente indicato per il trattamento di denti ingialliti.

Anche la frutta ha un ruolo fondamentale in questo trattamento perché contiene acido malico. Alcuni frutti, come le mele e le fragole, ne contengono una dose più elevata. Oltre al limone, vi è anche un altro agrume che ha proprietà sbiancanti: l’arancia e, in particolare, la sua buccia. Basta prendere la parte bianca e massaggiarla sui denti con movimenti circolari.

Ovviamente, questi ingredienti naturali non sono gli unici per la cura del nostro smalto, ma, a mio parere ed esperienza, sono quelli che danno risultati migliori e più duraturi.

Ora tocca a voi, fatemi sapere se gli effetti saranno quelli sperati!

Francesca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑