Come combattere lo stress


Con il mio intervento di oggi vorrei parlare dello stress. Cos’è, lo stress ? Quali sono i sintomi e le sue cause specifiche?
Innanzitutto, con la parola stress ci si focalizza dal punto di vista medico su ogni tipo di causa fisica o psichica capace di esercitare sull’organismo uno stimolo dannoso, provocando in seguito reazioni negative, principale, tra queste, la tensione nervosa che genera gli stati di ansia..

Molti sono i soggetti ne soffrono quando, di fronte a problemi o semplici divergenze quotidiane, non riescono ad affrontare o gestire positivamente le proprie reazioni.
Molteplici sono i sintomi dello stress, tra cui quello psichico, fisico, mentale e comportamentale. Lo stress provoca insonnia, dolori allo stomaco, mal di testa, problemi dermatologici.

Ma, soprattutto, una condizione di malessere generale che può manifestarsi, in casi estremi, in ansia o depressione.
Andiamo allora alle cause. Spesso queste sono associate a una mancata spensieratezza nell’ambito lavorativo, che il più delle volte può avere ripercussioni negative sulla vita privata, provocando malessere nel soggetto interessato sia dal punto di vista della salute che da quello emotivo, soprattutto quando l’individuo, in seguito a forti tensioni, tenda a chiudersi in se stesso.

centrophoenix.net

Come combatterlo, lo stress?
Proviamo ad elencare qui di seguito alcuni semplici consigli, attraverso i quali si può riuscire a gestirlo meglio ed a ridurne le conseguenze sul nostro fisico.

  1. Concediti ogni giorno una passeggiata di almeno 10 minuti. Passeggiare di per sé aiuta a schiarire i pensieri e, come tutti gli esercizi fisici, libera le magiche endorfine, benefici neurotrasmettitori prodotti dal cervello, in grado di contrastare gli ormoni dello stress.
  2. Respira profondamente. Chi pratica lo yoga lo sa bene, respirare non è semplice come appare. Gli esercizi del respiro possono ridurre la tensione e alleviare lo stress, grazie al surplus di ossigeno. Il respiro, inoltre, influisce direttamente sui sistemi danneggiati, riducendo ad esempio la pressione sanguigna.
  3. Regalati una pianta. Secondo i ricercatori, la sola vicinanza alle piante ci può indurre a rilassarci. In particolare, una pianta di Aloe in camera potrà aiutarti a dormire meglio, grazie alla capacità di purificare l’aria ed arricchirla di ossigeno.

Il succo di Aloe, poi, grazie alle sue caratteristiche è un ottimo prodotto per ridurre i danni da stress. Questo, perché, con le sue innumerevoli componenti benefiche, aiuta a  rinforzare le nostre difese immunitarie, agevola l’eliminazione delle tossine attraverso un’accresciuta regolarità intestinale, contribuisce ad  una miglior predisposizione al sonno ed al rilassamento.
L’aloe, ma non solo lui, dimostra come la natura sia una vera miniera di risorse per combattere i nostri problemi quotidiani.Impariamo a conoscerla meglio e, magari, a  rispettarla di più: ne va il nostro benessere.

Francesco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑